Novità da Kindergarten Dragonetti

Novità da Kindergarten Dragonetti

26/06/2019

Kindergarten aderisce alla fondazione Reggio Children

"Coltivare modalità diverse di andare dal passato al presente verso il possibile"

Kindergarten aderisce, da questo mese, alla fondazione Reggio Children - Centro Internazionale Malaguzzi di Reggio Emilia.

La nostra scuola, per il prossimo anno educativo, avrà come riferimento non solo il metodo differenziato Montessori, sorvegliato dall’Opera Nazionale Montessori, ma anche l’esperienza educativa di Reggio Children. Il “Reggio Emilia Approach” è infatti riconosciuto come una delle migliori esperienze pedagogiche al mondo e come tale viene studiato nelle più prestigiose università italiane e straniere.


L’esperienza pedagogica reggiana nasce più di quarant’anni fa nei Nidi e nelle Scuole dell’infanzia del Comune di Reggio Emilia. La filosofia educativa del pensiero reggiano trova la sua ispirazione nelle idee di Loris Malaguzzi, instancabile promotore di una filosofia dell’educazione innovativa, capace di valorizzare quel patrimonio di potenzialità e risorse che si esplica nei “Cento linguaggi dei bambini”. I Cento linguaggi sono infatti la metafora delle innumerevoli potenzialità dei processi creativi e conoscitivi di ognuno.


Dal prossimo anno educativo una esperta atelierista, laureata in lettere ed educatrice specializzata nel metodo Montessori, affiancherà le "maestre giardiniere" della Scuola dell’Infanzia e della sezione Primavera. Nella programmazione del PTOF, in via di definizione con la Direzione, sarà inserito il progetto didattico “Bambini, arte, artisti” dedicato ai linguaggi espressivi dei bambini e alle grandi composizioni con materiali naturali sulle palladiane. Elemento fondamentale di questo approccio, è il contatto con la natura: l'outdoor education sarà sempre più protagonista delle nostre giornate. 

Un sincero ringraziamento per la formazione e la collaborazione ai docenti ed atelieristi della Scuola comunale dell’Infanzia Salvador Allende di Reggio Emilia, alla Sua dirigente Elena Maccaferri, docente UNIMORE Università di Modena e Reggio e Emilia e alla fondazione Reggio Children.